Fotocopiatrice 3D

Spesso si dice che la tecnologia fa dei pass da gigante e guardando queste fotocopiatrici 3D si capisce che non c’è nulla di più vero. Sino a questo momento, infatti, si era pensato di poter fotocopiare dei documenti solo in una dimensione, ma adesso è tutto cambiato. Sebbene queste stampanti e fotocopiatrici 3D non sono ancora entrate in uso ovunque, in alcune realtà si inizia a usarle con dei risultati a dir poco sbalorditivi e siamo sicuro che presto prenderanno piede.

 

Quello che un po’ frena la diffusione di questo tipo di device è il fatto che, trattandosi di riproduzioni in tre dimensioni, si deve avere una qualche conoscenza di grafica, ma vedendo quello che si può riprodurre non si può non rimanere a bocca aperta. Con queste fotocopiatrici 3D si ricreano dei modelli tridimensionali di altissima qualità: in poche parole, più che di una fotocopiatrice standard, legata al mondo del cartaceo, stiamo parlando di un replicatore. La casa di produzione Markebot, tanto per citare la prima che ha messo le radici in questo settore, ha creato una macchina, la Replicator 2, e uno scanner 3D che sono capaci di fare grandi cose. Vediamone il funzionamento: il Markerbot Digitizer Desktop 3D Scanner ha una piattaforma che girando scannerizza l’oggetto che poi si andrà a riprodurre con la Replicator2. In soli 3 minuti si crea un modello virtuale, senza bisogno di CAD o nient’altro di simile. Ovviamente, poi, toccherà alla fotocopiatrice 3D fare il resto.

 

Volendo essere un po’ più specifici, segnaliamo che il macchinario sovrappone strati di polimeri condensati che vanno a formare gli oggetti in questione. Si può utilizzare qualsiasi tipo di materiale, anche il metallo, per costruire questo tipo di modellini. Si tratta di macchine di ultimissima generazione, che in questo momento sono il futuro ma che prima o poi diventeranno la quotidianità. Il costo, è doveroso sottolinearlo, è un po’ alto rispetto agli standard a cui siamo abituati (in molte superano i 1000 euro), ma si tratta di strumenti di ultima generazione, utili e innovativi per chi deve portare avanti determinati tipi di progetti, come la riproduzione in serie di oggetti in 3D che prima potevano essere ricreati solo con altri mezzi e procedimenti ben più lunghi e dispendiosi. Ad oggi la stampa 3D è usata quasi esclusivamente in ambito industriale, per la produzione di modellini e di prototipi in serie. Ma gli utilizzi che se ne possono fare sono tanti altri: questo tipo di fotocopiatrici 3D possono essere usate anche in settori come quello del design, della moda, dell’architettura e dell’ingegneria.

 

Su molti siti troviamo già alcuni oggetti riprodotti in questo modo che vengono commercializzati: si tratta veramente del futuro della stampa e della riproduzione degli oggetti in 3D. Da provare assolutamente.

Noleggio Fotocopiatrici