Tipi di carta per fotocopiatrici

Scegliere la migliore carta per la propria fotocopiatrice è importante, vediamo quali sono i tipi di carta per fotocopiatrici

carta fotocopiatriciUna volta acquistato il fotocopiatore per il nostro ufficio, sembra che gran parte del lavoro sia stato fatto, la scelta più importante e costosa è stata effettuata e ora non rimane che mettere in funzione il nostro fotocopiatore, ma in realtà bisogna ancora preoccuparsi della carta, molti pensano che basti scegliere la carta che costa meno, e acquistarne un po’ di risme di A4 e qualcuna di A3, ma in realtà non è cosi.

 

Innanzi tutto quando procedete all’acquisto della carta, tenete presente che, nonostante la carta si adatti a tutti i tipi di dispositivi, scegliere in base alla tecnologia di stampa, laser o a getto d’inchiostro, del nostro dispositivo può essere utile per avere una maggiore qualità della copia e per risparmiare sul consumo del toner.

 

Altra cosa da considerare è il grado di luminosità, questo viene generalmente valutato su una scala che va da 80 a 100, quindi se volete delle fotocopie luminose e brillanti, indirizzatevi su una carta con grado di luminosità che va dai 97 gradi in su. Inoltre in questo modo la carta scorre meglio durante la stampa.

 

Fate molta attenzione anche al grado di assorbimento della carta, perché da questo si determinerà la quantità d’inchiostro che questa assorbe e quindi anche la durata del vostro toner. Il grado di assorbimento solitamente viene indicato dalle case produttrici in termini di basso, medio, o alto assorbimento. A tutti voi sarà capitato di ritrovarsi almeno una volta, tra le mani un foglio completamente inzuppato d’inchiostro tanto che avete dovuto attendere qualche minuto per lasciarlo asciugare.

 

Una volta valutati questi parametri non vi resterà che scegliere la carta che più si addice alle vostre esigenze e scegliere quella più economica, confrontando le marche dei diversi tipi di carta che si trovano in commercio.

Noleggio Fotocopiatrici